PostHeaderIcon ANTONIO SCODITTI E' IL CAPO ALLENATORE

1 Antonio ScodittiE' Antonio Scoditti, mesagnese doc, docente di Scienze Motorie e  Allenatore  nazionale dal 1983 con diverse esperienze in vari campionati nazionali maschili di C, D e Promozione (Fasano, Grottaglie, Ostuni, S. Pietro, San Vito, Lecce ex C/1), fino ad arrivare al successo più prestigioso della sua carriera nella stagione 1990/91 dove raggiunge la Promozione nella ex B/2 con la Virtus Mesagne. La sua esperienza è poi continuata nel basket femminile dove ha vinto alcuni campionati con la Meyana Mesagne, oltre ad aver allenato a Pulsano e Monopoli. "Sono contento di continuare a dare il mio contributo alla Mens Sana Mesagne - dice Antonio Scoditti. Ormai mi sento a casa per i ruoli rivestiti negli ultimi anni quando ho cercato di trasmettere la mia lunga esperienza ai giovani allenatori. La società mi ha messo a disposizione una formazione molto competitiva che cercheremo di rinforzare ulteriormente". "Ancora novità con la nuova stagione sportiva, dice il dirigente responsabile Stefano Facecchia, come per il settore giovanile anche la squadra senior avrà un nuovo allenatore. In effetti è la naturale sostituzione di Angelo Capodieci con Scoditti che negli ultimi anni ha svolto il ruolo di senior coach. Abbiamo allestito una squadra secondo i nostri soliti principi, senza giocatori stranieri e con lo sguardo rivolto sempre ai giovani provenienti dal settore giovanile supportati da atleti affidabili e di grande esperienza. Abbiamo voluto dare un'impronta di mesagnesità utilizzando quasi tutti giocatori locali con un passato importante nella pallacanestro mesagnese. In attesa di definire nei prossimi giorni gli ultimi dettagli con il neo allenatore, riguardo eventuali ulteriori rinforzi, ripartiamo dai confermati Danilo Crovace, i fratelli Alessandro e Pierluigi Risolo, Stefano Moro, Cosimo Piliego, Francesco Pironaci, Giovanni Giorgio, Antonio Ciccarese, Davide Malvindi, il ritorno di Andrea Gualano, dopo l'esperienza tarantina, e Luigi Scalera, oltre tanti altri ragazzi provenienti dal settore giovanile. Soddisfatto il main sponsor Ciaurri, azienda elettromeccanica di Sava: “Abbiamo deciso di investire ancora nella Mens Sana Mesagne perché siamo soddisfatti dai risultati conseguiti negli ultimi anni. Oltre l'aspetto prettamente agonistico, come azienda condividiamo l’impegno profuso dalla società mesagnese verso i giovani della nostra terra. Siamo un’azienda giovane e ci piace essere al fianco di una società sportiva che nel corso degli anni è diventato un punto di riferimento nello sport della regione per i risultati conseguiti e per le tante iniziative promosse anche in campo sociale.” L'appuntamento per l'inizio della ripresa dell'attività è per il 20 agosto quando, agli ordini del preparatore atletico Cosimo Dellimauri, tutti gli atleti riprenderanno gli allenamenti per la nuova stagione sportiva.

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 08 Agosto 2018 06:54)

 

PostHeaderIcon ENRICO CURIALE AL SETTORE GIOVANILE MENSANINO

CURIALE ENRICOÈ Enrico Curiale il nuovo allenatore de settore giovanile della Mens Sana Mesagne . Con la partenza di Angelo Capodieci, fuori sede per motivi di lavoro, la società mesagnese aveva la necessità di tesserare un allenatore al fine di continuare, nel migliore dei modi, quanto di buono fatto nel corso degli anni. La scelta dei dirigenti mensanini è caduta su Curiale, tecnico brindisino di 47 anni con la qualifica di Allenatore nazionale ed un curriculum di tutto rispetto. E’ stato capo allenatore in diverse squadre senior della provincia con ultima esperienza lo scorso anno a Ostuni in serie C. Nel suo bagaglio tecnico ha esperienze come  assistente di Giovanni Putignano e Franco Marcelletti, in Lega due, allenatore storico della Juve Caserta. Ha lavorato anche con i settori giovanili di Ostuni e New Basket Brindisi. “È stata una scelta difficile - dice il vice presidente Fabio Mellone. Purtroppo la partenza di Angelo Capodieci ci ha obbligato a ristrutturare tutto lo staff tecnico del settore giovanile. Dopo la fantastica stagione sportiva passata, che ci ha visto protagonisti in ben cinque finali regionali ed una finale nazionale, avevamo l’obbligo di trovare la migliore soluzione tecnica e umana per i nostri ragazzi. La scelta di Curiale è stata ben ponderata e secondo noi quella giusta per continuare il lavoro di Angelo e degli altri tecnici. Parteciperemo come sempre a tutti i campionati giovanili, tre dei quali di eccellenza e anche con due squadre Under 13. Intanto stiamo cercando ragazzi della provincia che vogliono avvicinarsi alla nostra Associazione per potenziare ulteriormente le leve giovanili. Ritorna in panchina Mauro Potenza che si occuperà degli Under 20 e Under 18, mentre Angelo Greco, oltre a tutto il settore minibasket, allenerà gli Under 16. L’inizio della preparazione è stato fissato per il 27 Agosto con il preparatore atletico Cosimo Dellimauri. Nei prossimi giorni definiremo anche chi sarà il capo allenatore per il campionato di serie D”. Coach Curiale: “Sono molto contento e carico per questa nuova esperienza lavorativa. La Mens Sana è una Società che ho sempre osservato con interesse e che mi ha trasmesso sensazioni positive sia tecniche che organizzative. Non vedo l'ora di iniziare e di tuffarmi nel mondo Mens Sana Mesagne”.

 

PostHeaderIcon LUIGI SCALERA FIRMA PER LA MENS SANA

La Mens Sana Mesagne, griffata Elettromeccanica Ciaurri, tessera Luigi Scalera e completa, anche se momentaneamente, la formazione pronta per affrontare il prossimo campionato regionale di Serie D. Scalera, ala di 190 cm del 1984, proviene dal settore giovanile mensanino, torna in squadra dopo un anno di assenza e sarà da supporto nella zona pitturata ai fratelli Risolo. Proprio nei giorni scorsi anche Pierluigi Risolo aveva condiviso la prossima stagione sportiva biancoverde che vedrà la società mesagnese pronta per affrontare un campionato di vertice. Rimane obiettivo primario la valorizzazione del florido settore giovanile con l’utilizzo di molti ragazzi pronti al debutto nella formazione senior. Il consiglio direttivo in questi giorni ha formalizzato le sponsorizzazioni con alcune aziende del territorio che saranno da supporto indispensabile per affrontare tutte le attività sia sportive che sociali dell’Associazione. Purtroppo però la Mens Sana Mesagne dovrà necessariamente affrontare la questione allenatori. La partenza di Angelo Capodieci, fuori sede alcuni mesi per inderogabili impegni di lavoro, lascia un vuoto importante che dovrà essere colmato quanto prima e con tecnici di indubbie capacità morali e tecniche. “In questi giorni abbiamo completato la squadra senior – dice il presidente Emanuele de Tullio. Abbiamo anche programmato le attività del settore giovanile e del settore minibasket, purtroppo la partenza di Capodieci ci ha scombussolato quanto avevamo già preparato, ma riusciremo sicuramente a trovare le migliori soluzioni tecniche per i nostri ragazzi. Abbiamo una società sana dal punto di vista economico, grazie all’impegno dei soci e delle aziende che ripongono fattivamente la fiducia nei nostri confronti. Abbiamo formalizzato l’iscrizione al campionato nei termini previsti, avevamo anche  la possibilità di accedere al campionato di Serie C, ma come sempre abbiamo valutato questa opportunità in base esclusivamente alle nostre risorse che purtroppo restano limitate. Non ci piace avventurarci in percorsi che potrebbero nuocere al futuro della Mens Sana Mesagne e quindi abbiamo rinunciato alla possibilità di un eventuale ripescaggio. Il nostro settore giovanile resta il fiore all’occhiello del movimento cestistico non solo regionale. La partecipazione ad una finale nazionale, a cinque finali regionali  solo lo scorso anno, sono il carburante per fare ancora meglio nel prossimo futuro.  Tante le richieste per alcuni ragazzi del nostro settore giovanile e per Antonio Ciccarese in particolare. Per il secondo anno consecutivo il giovanissimo play ha rinunciato di seguire le sirene della Serie B, (dopo  San Severo dello scorso anno, questa volta del Nardò)  per restare in casa Mens Sana con un ruolo da protagonista. La convocazione di Matteo Spagnolo in nazionale, il secondo nella storia mensanina dopo Stefano Potì, e il suo trasferimento al Real Madrid, certifica ulteriormente la bontà del nostro impegno per i giovani del territorio. Nei prossimi giorni troveremo la migliore soluzione per la composizione dello staff tecnico, con allenatori di provata esperienza,  al fine di affrontare nel migliore dei modi l’impegnativo campionato di serie D e tutti i campionati giovanili, molti dei quali di “Elite” e di “Eccellenza”.  Intanto l’inizio della preparazione per la formazione di serie D e il settore giovanile, agli ordini del preparatore atletico Cosimo Dellimauri,  è stata programmata per il 20 agosto presso lo stadio Alberto Guarini, invece il settore minibasket con tantissime novità riaprirà il 10 settembre, sempre sotto l’attenta guidi di Angelo Greco. Questi i convocati per il campionato di Serie D: Ciccarese Antonio, Crovace Danilo, Giorgio Giovanni, Gualano Andrea, Malvindi Davide, Piliego Cosimo, Pironaci Francesco, Scalera Luigi, Risolo Pierluigi, Risolo Alessandro, De Levrano Matteo, Perrucci Mattia, Pesce Valerio, Salerno Giandomenico e altri ragazzi che si alterneranno settimanalmente.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 19 Luglio 2018 19:07)

 

PostHeaderIcon ANDREA GUALANO RITORNA ALLA MENS SANA

GUALANO ANDREAAndrea Gualano, classe 1995 alto 1,80, ritorna alla Mens Sana Mesagne. La giovane guardia mesagnese, dopo aver disputato tutta la trafila dei campionati giovanili con la società biancoverde, conseguendo ottimi risultati, ha affrontato l'esperienza lontano  dalla propria città. Due anni a Taranto, alla corte dell'Anspi Santa Rita, dove è stato protagonista in campionati di vertice, sfiorando la promozione in serie C. Nell'ultima stagione sportiva Gualano ha disputato 27 partite realizzando 235 punti con una media di circa 9 a incontro. Un altro tassello importante si inserisce nella formazione della Mens Sana Ciaurri Mesagne, l'arrivo di Gualano porterà freschezza atletica e un buon potenziale in fase di realizzazione. Rimane ancora aperta la campagna di rafforzamento dei mensanini, pronti ad integrare la squadra con altri rinforzi.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 13 Luglio 2018 15:41)

 

PostHeaderIcon AL VIA LA NUOVA STAGIONE SPORTIVA

La Mens Sana Mesagne, ancora griffata Elettromeccanica Ciaurri, inaugura la stagione sportiva 2018/2019 con importanti riconferme per il prossimo campionato regionale di Serie D. Si riparte da  Danilo Crovace, classe 1985, play 1,80 di altezza, diventato ormai un punto di riferimento per la Mens Sana Mesagne. Giocatore esperto, molto rapido, tosto in difesa e buon passatore di palla, sarà da supporto ai giovani play mensanini che si alterneranno nel campionato senior. Crovace aveva vestito  i colori della Mens Sana quando aveva 18 anni, partecipando ai campionati giovanili, compagno di squadra dell’ allenatore Angelo Capodieci. Nella Mens Sana Mesagne il play mesagnese ritrova anche la prossima stagione sportiva Alessandro Risolo, in attesa di definire anche la riconferma del fratello Pierluigi, così da riformare il trio della Virtus Mesagne dei tempi d'oro, quella del presidente Cosimo Crovace. Proprio i fratelli Risolo costituiranno la componente portante della zona pitturata garantendo centimetri a kili alla causa mensanina. Rimangono in biancoverde anche Cosimo Piliego, uno dei migliori realizzatori della passata stagione sportiva e Stefano Moro alle prese con il recupero dell'infortinuio subito nelle ultime giornate di campionato.  Confermati anche gli under Giovanni Giorgio e Francesco Pironaci che tanto bene hanno fatto nell’’ultimo anno. Il sogno dei desideri della dirigenza mensanina  però rimane Simone Passante, nato e cresciuto in biancoverde, al rientro a Mesagne dopo l’esperienza con la Lupa Lecce in serie C silver,  dove ha vinto il campionato di serie D. In partenza invece tutti i nati nel 1999, Caroli, Perez, Guarini, Scianaro e Pomo fuori sede per motivi di studio. Completeranno la formazione i tanti giovani promettenti provenienti dal florido settore giovanile.  Squadra quasi completata e pronta per la nuova avventura nella prossima stagione sportiva.

 

SERIE D 2017 2018 WEB ULTIMA

 

PostHeaderIcon LA MENS SANA AL TORNEO INTERNAZIONALE DI MATERA

La Mens Sana Mesagne, categoria "Aquilotti" parteciperà dal 17 al 23 Giugno 2018 alla 26^ Edizione del Torneo internazionale di Matera. I mensanini, accompagnati dagli istruttori Angelo Greco e Francesca Tortorella, alloggeranno a Metaponto Lido dove abbineranno il basket con una settimana di vacanza al mare, lungo la costa lucana. La Mens Sana Mesagne è stata inserita nel girone "Metaponto Riva”" con Qendra Tirana (Albania), Patavium Padova e N.P. Grottaglie. 64 squadre a contendersi la vittoria del prestigioso torneo, tra le tante formazioni straniere presenti Sarajevo (Bosnia), Dubai (Emirati Arabi), Beirut (Libano), Kotor (Montenegro), Algeri (Algeria), Lagos (Nigeria) e tante formazioni europee. Da almeno venti anni la Mens Sana Mesagne partecipa alla importante manifestazione materana dove, oltre alla crescita tecnica dei piccoli cestisti mesagnesi, ci sono momenti importanti di formazione culturale e umana. Da Cesenatico, dove i bambini partecipano alle finali nazionali CSI Sport & Go, la comitiva mensanina si trasferirà direttamente a Metaponto Lido per partecipare alla manifestazione. Questi i mini atleti partecipanti tra le quali spiccano due bambine: Morleo Francesco, Perrucci Giacomo, Solito Angelica, Livieri Riccardo,  Dellegrottaglie Marco, Falcone Alessandro, Campana Gianluca, Pugliese Lorenzo, Camarda Matteo, Moro Antonio, Bianchetto Kevin, Falanga Giorgia, Cleti Jury e Pesce Francesco.
 
 
TORNEO MATERA 2018
 

Ultimo aggiornamento (Domenica 24 Giugno 2018 06:38)

 

PostHeaderIcon MENS SANA MESAGNE SCONFITTA CON ONORE

MENS SANA CITYCAMPER MESAGNE - NUOVA PALLACANESTRO NARDO' = 62 - 63
 
 
MENS SANA MESAGNE: Murra, Salerno 12, Scalera 2, Preite, Giardino 2, Milone, Ruggiero, Malvindi 9, D'Agnano, De levrano 2, Perrucci 16, Ciccarese 19. Allenatore: Angelo Capodieci - Aiuto allenatore: Alfredo Grasso.
NUOVA PALLACANESTRO NARDO': Muci 7, Dell'Atti, Mijatovic 21, Tornesello, Muci, Bisanti, Vaglio 6, Durante 3, Fracasso 19, Simonetto, Cepic 7. Allenatore: M. Battistini.
Parziali: 16-17 15-11 19-11 12-24
Arbitri: Stanzione e Settembre.
 
Perde la finale regionale Under 18 Elite per mezzo canestro la Mens Sana Mesagne, al termine di una autentica battaglia sportiva. Sul parquet del Cus Bari, i mensanini chiudono le quattro giornate organizzate da FIP Puglia per le finali giovanili con la finale regionale di categoria. Partita dagli alti contenuti tecnici qualla vista sul campo tra i ragazzi del Mesagne e quelli del Nardò. L'equilibrio è stata la caratteristica più importante per buona parte dell'incontro, fino a quando la Mens Sana Mesagne ha piazzato un parziale che avrebbe potuto chiudere la partita. Il 50 a 39, alla fine del terzo quarto, dava buoni segnali alla compagine mesagnese, ma un Nardò mai domo ha avuto una grande reazione fino a raggiungere e poi sovvertire il punteggio. Negli ultimi secondi, con la tensione alle stelle, è stato premiato chi ha commesso meno errori, forse ai punti la Mens Sana Mesagne avrebbe meritato questo titolo, ma onore ai neretini che hanno lottato fino all'ultimo secondo. Un plauso a tutti i mensanini, capolista per tutto il campionato,  che hanno dimostrato grande carattere e una crescita tecnica che lascia ben sperare per l'imminente futuro. Termina anche con la fase finale dei campionati giovanili la stagione sportiva della Mens Sana Mesagne. Ancora un anno ricchissimo di soddisfazioni e risultati tecnici per il sodalizio biancoverde: due titoli regionali portati a casa con la partecipazione a una finale nazionale, tre finali regionali tra "Gold" e "Elite", perse tutte con uno scarto minimo di punti, sono la prova di un settore giovanile vivo e posizionato senza dubbio ai primi posti della regione.
 
 
UNDER 18  ELITE 2018 FINALE BARI