PostHeaderIcon SERIE D

MENS SANA MESAGNE - ALL STAR FRANCAVUILLA = 57- 64
 
Mens Sana Mesagne: Patrizio 8, Pezzarossa, Longo 10, Pesce, Campana, Masi 20, Longo 10, Prisciano 3, Ruggiero, 5, Pironaci, Malvindi, Mastropasqua 1, Ranieri 10. Allenatore: Angelo Capodieci.
All Star Francavilla: Avallone 10, Piliego 16, Alberti 2, Pezzuto, D'Amicis 8, Panzera 10, Mione 7, Eletto 11, Empirio, Musarò, Bungaro. Allenatore: A Grasso.
 
Niente da fare. Ancora una sconfitta per la Mens sana Ciaurri Mesagne e ancora sul legno amico contro l'All Star Francavilla. Nonostante l'arrivo di Ranieri e Pezzarossa, subito fuori gioco per infortunio, ancora una volta i mensanini hanno peccato di tanta imprecisione in attacco come nelle precedenti partite. Coach Capodieci deve fare a meno ancora di capitan Scalera infortunato e manda in campo Prisciano, Mastropasqua, Longo, Masi e Ruggiero, mentre coach Grasso schiera Avallone, Panzera, gli ex D'Amicis e Mione, con Eletto in cabina di regia. Parte subito forte la Mens Sana con un perentorio 7-0 e le triple di Longo e Masi che lascia ben sperare. Invece il Francavilla ribatte subito con Mione,  un contro parziale di 0-9 dona agli ospiti il primo vantaggio della serata. Le difficoltà in attacco per i biancoverdi sono evidenti, il solo Masi realizza con regolarità e dopo un'altra sua tripla il primo quarto si chiude sul 13-17. Nel secondo periodo, nonostante l'ingresso in campo dei nuovi arrivati, la sterilità in fase offensiva di Longo e compagni continua. Pezzarossa accusa un infortunio al ginocchio e torna definitivamente in panchina, in attesa di valutare nelle prossime ore la gravità. Il Francavilla approfitta anche di alcune lacune difensive e a suon di triple di Piliego allunga con un parziale aperto di 0-7 (13-24). Il Mesagne continua a commettere errori difensivi e il Francavilla incrementa il suo vantaggio (15-30), raggiungendo il massimo distacco a tre minuti dal termine del secondo periodo sul 20-38. Al rientro negli spogliatoi il tabellone segna 30-42 per gli ospiti. Nel terzo periodo finalmente arriva la reazione dei ragazzi di coach Capodieci. La vivacità del giovane Patrizio, insieme a Masi uno dei migliori in campo per i locali, permette di recuperare una serie di palloni che vengono trasformati in punti.  Un parziale di 8-0 (38-42) consente la rimonta alla Mens Sana che sbaglia proprio con Patrizio il facile canestro del -2. Il Francavilla non si scompone più di tanto, Eletto piazza due triple e un canestro in penetrazione, rimettendo il distacco in doppia cifra tra le due formazioni (40-53). Masi e Ranieri recuperano parzialmente e il terzo quarto si chiude sul 45-53. Non cambia la partita nell'ultimo periodo. Cala vistosamente l'intensità del gioco e entrambe le formazioni commettono una serie di errori. Gli ospiti gestiscono il vantaggio accumulato, rintuzzando qualsiasi recupero dei mensanini. La tripla di Piliego manda in onda i titoli di coda e a nulla serve la risposta di Ruggiero, l'unica tripla della serata, ai fini del risultato. Vince meritatamente la All Star Francavilla dimostrando un buon gioco di squadra e solidità difensiva. Ancora note negative tra i biancoverdi, la scarsa precisione in fase offensiva è supportata anche dai tantissimi tiri liberi sbagliati. In netto regresso alcuni giocatori che avevano comunque bene iniziato la stagione. Si torna a lavorare in palestra per inserire nei giochi i nuovi arrivati e recuperare gli infortunati in vista del prossimo turno quando la Mens Sana Mesagne renderà visita alla Virtus Galatina, sabato 11 Dicembre alle ore 18:30.
 
 
Serie D 2021 2022 nuova
 

PostHeaderIcon UNDER 16

MENS SANA MESAGNE - VIRTUS BRINDISI = 77-48
 
Mens Sana Sedec Mesagne: Zingarello, Vidali, Vangi, D'Errico, Faggiano, Notarpietro, Mariano, Delle Grottaglie, Pugliese G., Pugliese L., Primiceri, De Nigris. Allenatore: Mimmo De Vita.
Virtus Brindisi: Tommasi, Ippolito, Stamerra, Spedicati, Corso, Marini, Carassi, Gabrieli, Caloro, Fiera, Pomposelli, Pinto. Allenatore: L. Santini.
Parziali: 25-11 17-9 16-16 19-12
Arbitri: Selicato
 

PostHeaderIcon UNDER 15

NUOVA PALLACANESTRO NARDO' - MENS SANA MESAGNE = 40-112
 
N.P. Nardó: Papadia, Bianco, Bottazzo, Mandolfo, Conte, De Razza, Francone, Papa, Marzano. Allenatore: 
Mens Sana Mesagne: Bianchetto, Falcone, Campana, Perrucci, Pugliese, Delle Grottaglie, Leone, Mariano, Renna, Messito, Notarpietro, Pulli. Allenatore: Angelo Capodieci.
Parziali: 12/28 11-23 6-36 11-25
Arbitri: Baccillieri e Antonaci.
 
UNDER 15 2021 2022

Ultimo aggiornamento (Giovedì 25 Novembre 2021 09:26)

 

PostHeaderIcon UNDER 14

VIRTUS BRINDISI - MENS SANA MESAGNE  = 39-63
 
Virtus Brindisi: Vitali, Bellomo, Molinaro, Balsamo, Moro, Caramia, Di Noi, Corlianò, Alioto, Petracca, Ruggiero, Guadalupi. Allenatore: T. Tiziana Minoia
Mens Sana Mesagne: Bianchetto, Camarda, Pesce, Carrieri, Papaleo, Falcone, Perrucci, Scalera, Martina, De Vitis, Messito, Falanga. Allenatore: Angelo Capodieci
Parziali: 7-19 6-14 14-20 12-10 
Arbitri: Siragusa e Urso
 
UNDER 14 2021 2022

Ultimo aggiornamento (Giovedì 25 Novembre 2021 09:28)

 

PostHeaderIcon SERIE D

MENS SANA MESAGNE – TRE ANELLI MAGLIE = 76-47
 
MENS SANA MESAGNE: Patrizio 11, Longo 25, Pesce, Scalera 4, Campana, Fanelli, Prisciano 9, Ruggiero n.e., Pironaci 2, Malvindi 1, Mastropasqua 14, Cuomo 10. Allenatore: Angelo Capodieci.
TRE ANELLI MAGLIE: Montinaro 14, Saracio 3, MinimnannI 9, Bello 15, Colle 2, Masciullo, D’Alba, Cannoletta 2, Zappatore, Marti 2. Allenatore: G. Fersini.
Parziali: 17-9 17-11 16-14 26-13
Arbitri: Perrone e Corona
 
Prima vittoria sul parquet amico per la Mens Sana Mesagne, griffata Ciaurri s.r.l. I mensanini, pur in difficoltà per le assenze di Potì e Masi e con Ruggiero fermo ai box per infortunio, si sbarazzano facilmente della Tre Anelli Maglie con una gara condotta  dall’inizio alla fine.  Coach Capodieci manda in campo Longo, Pesce, Scalera, Prisciano e Mastropasqua, mentre coach Fersini per il Maglie schiera Montinaro, Saracino, Mininanni, Colle e Cannoletta. Volano subito a canestro i biancoverdi e con una difesa attenta mettono in difficoltà l’attacco leccese.  Con l’esperienza il trio Mininanni, Saracino e Montinaro gli ospiti cercano di recuperare lo scarto imposto dai padroni di casa, ma il primo quarto si chiude in vantaggio per il Mesagne 17-9. Nel secondo periodo la musica non cambia, i biancoverdi ritrovano la mano delicata di Longo (25 con 7/11 da tre) che punisce dalla lunga distanza la difesa del Maglie. Tra gli ospiti in evidenza il giovane Bello, ma le difficoltà di trovare buone soluzioni in attacco per il Maglie restano e al riposo lungo la Mens Sana conduce 34-20. Coach Capodieci ruota i suoi ragazzi in campo trovando conferme anche da chi parte dalla panchina. Nel terzo quarto la partita resta saldamente nelle mani dei padroni di casa che gestiscono tranquillamente gioco e punteggio. La terza frazione di gioco si chiude sul 50-34. Nell’ultimo periodo la partita non offre ulteriori spunti, in campo tanti minuti per i giovanissimi tra i quali in evidenza Malvindi, Campana e Fanelli, tutti Under 19, all’esordio in un campionato senior. Nota negativa in casa biancoverde l’infortunio di capitan Scalera che ha subito un problema muscolare da valutare nelle prossime ore e che si aggiunge al già infortunato Ruggiero. Molto positiva la prova in generale di Longo e compagni che hanno affrontato il Maglie con la giusta e dovuta concentrazione per portare a casa i due punti in palio. Il prossimo turno vedrà la Mens Sana Mesagne impegnata a Lecce con la New Basket, sabato ore 17:30 al Palaventura.

Ultimo aggiornamento (Domenica 21 Novembre 2021 09:25)

 

PostHeaderIcon SERIE D

BASKET FASANO - MENS SANA MESAGNE = 62-73
 
BASKET FASANO: Aldini 4, Santoro 1, Argese, Cervellera 7, Pezzolla 4, Nisi 1, Genco 3, De Simone 15, Capurso 4, Rosato 10, Palazzo 11, Sibilio 2. Allenatore: M. santoro.
MENS SANA MESAGNE: Patrizio 6, Longo 7, Pesce 6, Scalera 14, Campana, Masi 2, Prisciano 12, Ruggiero 10, Pironaci, Malvindi, Mastropasqua 10, Cuomo 6. Allenatore: Angelo Capodieci.
Parziali: 14-14 11-17 15-25 22-17
Arbitri: Desposati e Celone.
 

Pronto riscatto della Mens Sana Mesagne che sul neutro di Cisternino batte il Basket Fasano nella prima trasferta del campionato. Dopo un inizio equilibrato, i ragazzi di Capodieci conducono l'incontro fino alla fine. I locali schierano Pezzolla, De Simone, Rosato, Palazzo e Sibilio, mentre i mensanini scendono in campo con Prisciano, Longo Scalera, Ruggiero e Mastropasqua. Scalera e Prisciano fanno subito 4-0 per i viaggianti, ma il Fasano ribalta subito l'andamento dell'incontro a proprio favore. Rosato e Palazzo trovano canestri facili, ma le triple di Prisciano e Mastropasqua chiudono il primo quarto in perfetta parità (14-14). Coach Capodieci cambia schieramento difensivo e l'attacco del Fasano si blocca. Al canestro di Aldini segue una lunga pausa per i padroni di casa con molti errori in attacco e alcune palle perse. Prisciano, Cuomo e il giovane Patrizio imprimono ritmo e trovano buone conclusioni, Pesce mette muscoli in campo e punti a referto, allungando alla fine del secondo quarto sul 25-31. Al rientro dal riposo lungo il Fasano prova a rientrare, la tripla di Genco accorcia momentaneamente le distanze, ma le triple di Longo e Scalera scavano un solco tra le due formazioni. A metà tempino i biancoverdi conducono 35-51, De Simone non si arrende e prova a recuperare lo scarto, aiutato da alcuni errori di Scalera e compagni. Alla fine del terzo periodo la partita è saldamente nelle mani della Mens Sana Mesagne 40-65. Nell'ultimo quarto Scalera e Longo portano i biancoverdi al massimo vantaggio (40-60), ancora Ruggiero colpisce dalla lunga distanza, Cervellera per il Fasano è l'ultimo ad arrendersi e gli ultimi minuti sono solo per i titoli di coda. Buona la prestazione dei mensanini che fanno dimenticare il passo falso della prima giornata. Esordio in un campionato senior per il giovanissimo Malvindi, classe 2005, che ha sfruttato sufficientemente i minuti concessigli. Il prossimo turno vedrà la Mens Sana Mesagne impegnata in casa, sabato ore 18:30, con la Tre Anelli Maglie.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 15 Novembre 2021 08:17)

 

PostHeaderIcon TABELLINI E COMMENTO

MENS SANA CIAURRI MESAGNE-BASKET FRANCAVILLA= 56-65
 
MENS SANA CIAURRI MESAGNE: Patrizio 3, Longo 11, Pesce 3, Scalera 11, Prisciano 9, Ruggiero 5, Pironaci, malvindi, Mastropasqua 11, Campana, Mongelli, Cuomo. Allenatore: Angelo capodieci.
BASKET FRANCAVILLA: Montanaro, Gualano 12, Palazzo, Digiacomo 6, Cannalire A., Serpentino 15, Urso 15, Cannalire M., Caliandro, Strada, Curri 12, Maggio 5. Allenatore: M. Caforio.
Parziali: 18-10 12-22 8-20 15-13
Arbitri: Perrone e Russo

Inizia con un passo falso l'avventura della Mens Sana Mesagne nel campionato di serie D. I ragazzi di coach Capodieci vengono fermati in casa dal Basket Francavilla arrivato a Mesagne con una squadra ben attrezzata, pronta per fare il colpo esterno. Davanti a una bellissima cornice di pubblico, nonostante le restrizioni dovute al Covid, i mensanini partono subito con un perentorio 8-0 che lasciano ben sperare per il proseguo dell'incontro. Il Francavilla prova a mettere a posto le pedine in campo, Digiacomo ha la libertà per mettere subito a referto i suoi sei punti dell'incontro e gli imperiali tornano a respirare. I padroni di casa continuano a condurre con una difesa attenta, poi la tripla di Scalera chiude il primo quarto con il Mesagne in vantaggio 18-10. Qui termina la partita della attenta e precisa Mens Sana Mesagne. Nel secondo quarto il Francavilla prende in mano le redini dell'incontro strapazzando la difesa dei locali. Curri, Urso e Serpentino la fanno da padroni, mentre i biancoverdi, oltre a concedere tanto in difesa, sono molto imprecisi in attacco. Al riposo lungo gli ospiti conducono 30-32. Nel terzo periodo Scalera e compagni si inceppano contro la difesa ospite mettendo a referto solo otto miseri punti. Cattiva circolazione di palla, poca collaborazione, tiri liberi sbagliati e palle perse fanno scappare in avanti Serpentino e compagni. Con un parziale di 8-20 i ragazzi di Caforio chiudono il terzo quarto sul 38-52. Nell'ultimo quarto il Mesagne prova a reagire per cercare di recuperare lo scarto, ma anche le energie fisiche sono esaurite. Scarso anche l'apporto della panchina mesagnese che non riesce a far rifiatare quanto basta i compagni di squadra. Il Basket Francavilla gestisce tranquillamente il vantaggio e porta a casa due punti importanti. In casa Mens Sana nessun processo, la scarsa vena in attacco (4/22 da tre, 19 palle perse) ha evidentemente condizionato la parita, ma bisogna subito pensare alla prossima gara che la vedrà impegnata sabato prossimo a Fasano. Tra le note liete della giornata, oltre al ritorno sulle tribune del pubblico con tante famiglie presenti, anche l'esordio in un campionato senior dei diciassettenni Malvindi, Mongelli, Campana e Patrizio provenienti dal settore giovanile.

 
 
SERIE D 2021 2022 SOPRAMAGLIA3

Ultimo aggiornamento (Domenica 07 Novembre 2021 09:39)