PostHeaderIcon LA 8^ GIORNATA DI ANDATA

 MENS SANA CIAURRI MESAGNE - BASKET MARTINA = 52 - 46

MENS SANA CIAURRI MESAGNE: Gualano n.e., Spagnolo 12, D'Amicis 14, Rosato 4, Calo' 10, Passante 8, Iaia, Renis n.e., Crovace 4, Falcone n.e. Allenatore: Angelo Capodieci.
BASKET MARTINA: Orlando 5, Ruggiero 5, Longo, Delle Noci 8, Di Bello 11, Carrieri n.e., Agrusta, Martucci, Schiavone 17, Fumarola n.e. Allenatore: G. Semeraro.
Parziali: 12-8 16-16 11-18 13-4
Arbitri: L'Abbate e Maggipinti di Bari.

Viaggia a gonfie vele la Mens Sana  Mesagne, griffata Ciaurri Elettromeccanica, mette in riga anche il Basket Martina, consolida la prima posizione in classifica e si laurea campione di inverno con una giornata di anticipo. I tarantini si sono presentati a Mesagne per tentare il colpo e raggiungere la vetta della classifica, ma ancora una volta i mensanini hanno dimostrato di meritare la leadership del campionato. In un palazzetto gremito di tifosi, con una piccola rappresentanza di ospiti, le due squadre si sono affrontate a viso aperto con le difese che hanno avuto il predominio sugli attacchi. Coach Capodieci, sempre più positiva la sua prima esperienza da capo allenatore, schiera il solito quintetto con Crovace, D'Amicis, Spagnolo, Passante e Rosato. Risponde coach Semeraro per il Martina con Orlando, Ruggiero, Schiavone, Delli Noci e Di Bello. Passante apre le danze per il Mesagne con un gioco da tre punti, Il Martina risponde subito con Di Bello per poi rimanere all'asciutto per alcuni minuti. Spagnolo e Rosato portano i padroni casa sul 6-2 dopo 5'. La partita non è un bel messaggio pubblicitario per il basket, si realizza poco e le difese, entrambe bene organizzate, condizionano le giocate in attacco. E' ancora Di Bello a muovere il tabellone per i viaggianti, mentre sale in cattedra Spagnolo che chiude il primo quarto sul 12-8. Iniziano le rotazione per i due allenatori, Il Mesagne manda in campo Iaia per D'Amicis e Calò per Rosato. Proprio Calò e Passante piazzano due triple alle quali risponde subito Schiavone e Ruggiero, trovando una parziale continuità in attacco. 20-15 al 5' del secondo parziale con i mensanini che ergono un vero e proprio muro davanti al loro canestro. Orlando e Delli Noci evitano la fuga dei padroni di casa che chiudono comunque in vantaggio anche il secondo quarto 28-24 con un'altra tripla di Calò. Dopo il riposo lungo inizia il forcing del Martina che approfitta di un calo dei padroni di casa e piazza un micidiale parziale di 0-10. In affanno Spagnolo, il Mesagne si affida alla torre D'Amicis che diventa il punto di riferimento dei mensanini. Tanti rimbalzi e punti importanti per il pivot di Manduria, mentre Crovace organizza sapientemente le giocate dei compagni. Di Bello e Schiavone continuano a essere incisivi per gli amaranto, mentre è impalpabile la presenza in campo di Agrusta. Alla fine del terzo periodo il Martina è in vantaggio 39-42. Nell'ultimo quarto in campo rimane solo la Mens Sana Mesagne. Aumenta ancora la pressione difensiva dei mensanini e il Martina va in tilt. Il parziale nell’ultimo periodo di 13-4 è frutto di una freschezza atletica venuta fuori proprio nel momento importante dell’incontro. Recuperi difensivi e ripartenze efficaci, hanno prodotto il parziale definitivo. D'Amicis e Crovace hanno trovato buone soluzioni e dalla lunetta Calò e Spagnolo hanno suggellato il successo. Festa a fine partita per mettere in risalto una vittoria importante ottenuta contro un'altra protagonista del campionato.  In classifica la Mens Sana Ciaurri Mesagne riporta a + 4 le lunghezze sulle inseguitrici pronti per la trasferta di Monopoli, dove sabato alle ore 18:00 si disputerà l'ultima giornata del girone di andata.

 

Sabato, 01 dicembre 2012 
18:00     Anspi S.Rita Taranto -  Galatina 89 : 52   
18:30     Mens Sana Ciaurri Mesagne -  Basket School Martina 52: 46  
Domenica, 02 dicembre 2012 
18:00     Pallacanestro Crispiano -  Action Now Monopoli 63 : 75  
19:00     U.S. San Pietro -  VIS Nova Messapica 50 : -51 
19:00     Pallacanestro Lecce -  Cestistica Ostuni 80 : 68

Ultimo aggiornamento (Domenica 02 Dicembre 2012 20:56)

 

PostHeaderIcon UNDER 17

AURORA BRINDISI - MENS SANA MESAGNE = 47 - 78

AURORA BRINDISI: Casalvieri 4, Catamerò 4, Sabato, Agresta 4, Tundo, Signorile 14, Frigione 5, Forleo 2, Quarta 1, Fontana 4, Tollemeto 9. Allenatore: Alessandro Arrighi.
MENS SANA MESAGNE: Capodieci, Esperti, Dellimauri 6, Iaia 23, Murra 15, Giacovelli, Pastore 16, Cavallo 6, Leone, Dadorante 2, Giorgio 8, Rosato 2. Allenatore: Angelo Capodieci.
Parziali: 5-23 7-23 19-22 16-10
Arbitri: Lopez e Galluzzo di Brindisi.

 

PostHeaderIcon UNDER 14

BASKET ORIA - MENS SANA MESAGNE = 15 - 86

MENS SANA MESAGNE: Giardino, Nacci, Librato, D'Agostino, Ruggiero, Malvindi, Perez, Nitti, Potì, Ruggiero, Vasile. Allenatore: Crovace Danilo.
BASKET ORIA: Spina, Carbone, De Serio, Denuzzo, Benvenuto, Durante, Di Bella, Esposito, Pomarico, Ferretti, Pinto, Di Bella M. Allenatore: Antonini Emilio.
Parziali: 0-25 0-27 13-10 2-24
Arbitro: Martinesi e Protopapa di Brindisi.

 

PostHeaderIcon UNDER 19

MENS SANA MESAGNE - BASKET CALIMERA =  78 - 40

MENS SANA MESAGNE: Passante, Iaia 4, Gualano 25, Rosato 7, Murra 4, Falcone 11, Pastore 2, Renis 18, Cavallo 5, Rosato 2, Sicilia, Giorgio. Allenatore: Angelo Capodieci.
BASKET CALIMERA: Monosi 8, Mazzei 6, Sicuro 10, Lefons 5, Sterlichio 3, Panese 2, Burroni, Lubelli 6, Candelieri. Allenatore: Quarta Federico.
Parziali: 22-2 25-11 17-15 14-12
Arbitri: Sancilio A. e Sancilio M. di Brindisi.

Ultimo aggiornamento (Lunedì 26 Novembre 2012 23:11)

 

PostHeaderIcon LE GARE DELLA SETTIMANA

26/11/2012 20:30 LUN Under 19                MENS SANA MESAGNE - CALIMERA
27/11/2012 15:30 MAR Under 17               AURORA BRINDISI - MENS SANA MESAGNE
27/11/2012 15:30 MAR Under 14              ORIA - MENS SANA MESAGNE
27/11/2012 17:40 MAR Under 13 Femm OLIMPIA MESAGNE - CALIMERA
01/12/2012 17:00 SAB Prom.                      BASKET BRINDISI - OLIMPIA MESAGNE
01/12/2012 18:30 SAB Serie D                    MENS SANA MESAGNE - BASKET MARTINA
01/12/2012 20:30 SAB Serie C Femm       OLIMPIA MESAGNE - N.B. LECCE
 

PostHeaderIcon SERIE D: LA 7^ GIORNATA DI ANDATA

 CESTISTICA OSTUNI - MENS SANA CIAURRI MESAGNE = 57 - 61

CESTISTICA OSTUNI: De Leonardis I. 3, De Leonardis A. 23, Masciulli 12, Zizzi n.e., Pepe 3, Specchia, Tanzarella 2, Piergianni 6, Zito n.e., Nata 8. Allenatore: Vozza G.
MENS SANA CIAURRI MESAGNE: Gualano 2, Spagnolo 18, D'Amicis 7, Rosato 9, Calo' 3, Passante 15, Iaia, Renis, Crovace 7, Falcone n.e. Allenatore Capodieci Angelo.
Parziali: 19-13 5-14 20-20 13-14
Arbitri: Lastella e Gentile di Bari.

Prova di carattere della Mens Sana Ciaurri Mesagne che espugna il palasport di Ostuni e conferma solitaria la prima posizione in classifica. Gara difficile quella vinta dai mensanini, contro una delle più forti squadre del girone, al termine di una partita giocata con intensità e risolta solo negli ultimi secondi. L'Ostuni, allenata da Beppe Vozza, parte con De Leonardis A., Masciulli, Pepe, Piergianni e Nata, atleta in doppio utilizzo con la DNB. Il Mesagne risponde con i soliti D'Amicis, Crovace, Spagnolo, Passante e Rosato. Inizio forte per gli atleti della città bianca che provano la prima fuga, il Mesagne scende in campo senza la concentrazione giusta lasciando facili soluzioni a De Leonardis (24). Subito 5-0 per l'Ostuni, poi Rosato realizza il primo canestro, ma l'Ostuni è sul 13-6 al 5', Crovace accorcia con 4 tiri liberi e il primo tempo si chiude sul 19-13. Non è una bella Mens Sana quella vista nella prima frazione di gioco e coach Capodieci corre ai ripari ridisegnando il quintetto. Fuori Rosato, Spagnolo e Crovace e dentro Calò, Gualano, Iaia con D'Amicis e Passante.  Al 5' il tabellone segna 22-15, l'Ostuni perde la bussola e la pressione asfissiante della difesa mesagnese produce i suoi frutti. D'Amicis e Iaia dominano sotto canestro, Gualano e Calò recuperano palloni importanti e Passante dimentica subito la brutta prestazione della scorsa settimana mettendo il bavaglio a De Leonardis che realizza solo tre tiri liberi. Coach Vozza ruota i disponibili mandando in campo, De Leonardis Ivano, padre e figlio sul terreno di gioco, Tanzarella, Specchia, ma nell'intero tempino solo Piergianni riesce a realizzare un canestro su azione. Un terrificante parziale di 2-12, frutto di una difesa perfetta, porta in vantaggio la Ciaurri Mesagne che va al riposo lungo sul 24-27. Al rientro in campo coach Capodieci preferisce il primo quintetto e Masciulli mette subito a referto 4 punti. La partita va avanti in equilibrio De Leonardis diventa, nel bene e nel male, l'unico terminale offensivo degli ostunesi  ben controllato anche da Calò e Crovace. Al 5' il tabellone segna 36-38 Rosato conquista una serie di rimbalzi, saranno 9 al termine, e trova canestri importanti. La difesa a zona ordinata da Coach Vozza non ottiene i frutti sperati e Spagnolo (18) la colpisce a ripetizione. Il terzo quarto si chiude sul 44-47. Nell'ultimo quarto i padroni di casa provano l'ultimo assalto. Sono ancora Masciulli e De Leonardis a riportare in vantaggio l'Ostuni, Crovace piazza la tripla del +1, subito ribaltata dalla tripla di Pepe a 5' dal termine (53-51). Gli ultimi minuti sono intensi, Spagnolo riporta in parità i mensanini, poi Passante realizza ancora per gli ospiti. Nell'ultimo minuto di gioco De Leonardis riporta a - 1 la sua squadra, ma Calò senza timori dall'angolo realizza la tripla che porta il Mesagne a +4 (55-59). Vozza prova con un time out a riprendere la partita già compromessa, Piergianni realizza il -2 (57-59), poi il fallo sistematico porta in lunetta prima Crovace (1/2) e poi Spagnolo (1/2) che chiude la contesa con l'importante vittoria. Nell'Ostuni troppo isolata l'azione di De Leonardis e, a parte Masciulli a tratti, sotto tono la prova di Piergianni e di Nata. Il Mesagne ha vinto con merito, dimostrando che i suoi giovani migliorano settimana dopo settimana. In evidenza il 4/6 da due di Rosato, il 7/9 di Passante, il 4/8 di Spagnolo e i 13 rimbalzi di D'Amiscis. Allontanato l'assalto al primo posto dell'Ostuni, adesso i mensanini sono attesi alla prova del Martina, secondo in classifica a soli due punti. Appuntamento per il big match sabato alle ore 18:30 presso il palazzetto dello sport di Mesagne.

Sabato, 24 novembre 2012 
18:00     Basket School Martina -  U.S. San Pietro 72 : 62     
18:00     Galatina -  VIS Nova Messapica 67 : 61  
18:00     Action Now Monopoli -  Anspi S.Rita Taranto 73 : 61
20:30     Cestistica Ostuni -  Mens Sana Ciaurri Mesagne 57 : 61
Domenica, 25 novembre 2012 
19:00     Pallacanestro Lecce -  Pallacanestro Crispiano 80 : 72

Ultimo aggiornamento (Giovedì 29 Novembre 2012 09:38)

 

PostHeaderIcon UNDER 17

MENS SANA MESAGNE - ENEL BRINDISI = 92 - 54

MENS SANA MESAGNE: Capodieci, Esperti 4, Dellimauri, Iaia 22, Murra 24, Pignatelli, Pastore 23, Cavallo 5, Leone, Muscogiuri 2, Giorgio 6, Rosato 6. Allenatore: Greco Angelo.
ENEL BRINDISI: Marinò, Mazzara, Marraffa 5, Sacco, Di Paole 6, Mangione 3, Orfano 12, Africa 3, Manigrassi 11, De Carlo 2, Piliego 8, Sancilio 4. Allenatore: Bastiani Monica.
Parziali: 38-17 24-8 12-13 18-16
Arbitri: Guadalupi e Galluzzo di Brindisi.