PostHeaderIcon UNDER 19

ASSI BRINDISI - MENS SANA MESAGNE = 48 - 110

ASSI BRINDISI: Perrone 12, De Blasi 4, Zarcone 16, Panarese 3, Rodi 1, Avallone n.e., Martinesi 3, Orfano, Capeto, Palma 2, Dell'Anno 2. Allenatore: P: Sarli.
MENS SANA MESAGNE: Iaia 20, Gualano 12, Rosato  M. 15, Passante, Falcone 16, Pastore 16, Sicilia 6, Giorgio 5, Rosato A. 2, Cavallo 18. Allenatore: A. Capodieci.
Parziali: 13-32 6-30 17-26 1-22

Ultimo aggiornamento (Lunedì 07 Gennaio 2013 20:48)

 

PostHeaderIcon LE GARE DELLA SETTIMANA

07/01/2013 ore 17:15 LUN Under 19 ASSI BRINDISI - MENS SANA MESAGNE
09/01/2013 ore 17:00 MER Under 17 GALATINA - MENS SANA MESAGNE
11/01/2013 ore 18:30 VEN Under 13 Femm ENDAS BRINDISI - OLIMPIA MESAGNE
 

PostHeaderIcon BUON 2013 DA TUTTI NOI

Ultimo aggiornamento (Sabato 29 Dicembre 2012 14:25)

 

PostHeaderIcon GLI ALLENAMENTI DI OGGI

ore 10:30 Under 17  (Falcone)
ore 16:30 Minibasket (Falcone)
ore 17:30 Serie C femminile (Falcone)
ore 17:30 Under 13 (Palazzetto dello sport)
ore 19:00 serie D (Palazzetto dello sport)

Ultimo aggiornamento (Lunedì 31 Dicembre 2012 18:23)

 

PostHeaderIcon AUGURI .......... DA TUTTI NOI!

Ultimo aggiornamento (Domenica 23 Dicembre 2012 10:44)

 

PostHeaderIcon SERIE D

MENS SANA CIAURRI MESAGNE - GALATINA = 60 - 56

MENS SANA CIAURRI MESAGNE: Gualano, Spagnolo 12, D'Amicis 15, Rosato 9, Calò 3, Passante 10, Iaia, Renis n.e., Crovace 2, Falcone 9. Allenatore: Angelo Capodieci.
GALATINA:  Antonica 6, Scalese  5, Carachino S.  3, Carachino G., Giaffreda 5, Mandorino 3, Schito 6, Forte 9, Garzia 8, Caggiula 11. Allenatore: A. Serra.
Parziali: 18-8 15-14 11-20 16-14
Arbitri:  Milano di Bari e Calisi di Monopoli.

Procede come un rullo compressore la Mens Sana Ciaurri Mesagne nel campionato di serie D. Anche il Galatina , nonostante una buona prestazione, cede i due punti alla capolista che mantiene immutato il vantaggio in classifica. Per ottenere la sesta vittoria consecutiva e per chiudere l'anno nel migliore dei modi, il Mesagne ha dovuto faticare più del previsto. Il Galatina ha sperato nel colpaccio fino a una manciata di secondi dalla fine, quando una tripla di Falcone ha permesso alla Mens Sana Mesagne di vincere. Coach Capodieci manda in campo Passante, Spagnolo, Crovace, D'Amicis e Rosato, mentre per gli ospiti coach Antonio Serra risponde con Antonica, Scalese P., Giaffreda, Schito e Forte. Inizia subito bene il Mesagne che piazza subito un 8-2 con canestri di Passante, Crovace, gli unici dell'incontro, Rosato e D'Amicis. Ricorre subito a un time out la panchina del Galatina che piazza una difesa a zona per cercare di arginare le folate mensanine. Coach Capodieci manda in campo Falcone che realizza subito una tripla e con D'Amicis chiude il primo quanto in vantaggio 18-8. Il Galatina, in campo senza un vero pivot di ruolo e senza giocatori di peso, trova la metà dei canestri su tiro libero. Nel secondo quarto la partita per i padroni di casa comincia a complicarsi. Troppe palle perse, troppi tiri facili sbagliati e una difesa modello presepe, per rimanere in tema, permettono al Galatina di restare in partita. Caggiula realizza a ripetizione per gli ospiti e la solita tripla del mensanino Falcone chiude il secondo quarto sul 33-22. Nel terzo periodo i mensanini peccano di presunzione e, pensando di avere già chiuso l'incontro, permettono ai salentini di ritornare prepotentemente in partita. Tutti i ragazzi mandati in campo da coach Sierra mettono punti a referto, nonostante la differenza di peso e centimetri. Crovace e compagni non riescono a raddrizzare la partita che passa nelle mani del Galatina. Ruotano tutti i disponibili per il Mesagne, ma nessuno riesce a fornire un contributo sufficiente. Neanche la difesa a zona ferma i giovani ospiti che alla fine del terzo quarto si trovano a sole due lunghezze di ritardo sul 44-42. L'ultimo quarto viaggia in perfetto equilibrio, il Galatina passa anche in vantaggio (44-46) grazie alle penetrazioni vincenti di Antonica, mentre i mensanini restano a guardare. Una tripla di Calò prova a dare la scossa ai compagni di squadra, ma Crovace e Spagnolo sono molto lontani da una prestazione accettabile e continuano a collezionare una serie di errori. A 5' dal termine (50-48) il Galatina comincia a crederci, Schito realizza sei punti consecutivi al quale risponde solo D'Amicis fissando il punteggio sul 55-54 a meno di un minuto dalla fine. Forte, con la sicurezza di un veterano, piazza i due tiri liberi del vantaggio (55-56). Sul ribaltamento di fronte la Ciaurri Mesagne effettua l'ennesima azione confusa e la palla giunge nelle mani di Falcone il quale, al limite dei 24", lascia partire un missile dall'angolo con una parabola altissima che termina la sua corsa nella retina avversaria (58-56). Con una manciata di secondi da giocare, prova l'ultimo attacco il Galatina, ma ormai è troppo tardi e dopo l'errore in attacco, due tiri liberi di Passante fissano il punteggio sul 60-56. Il Mesagne deve subito dimenticare questa partita se alla ripresa del campionato, inspiegabilmente fermo per un mese, vuole riprendere il gioco spumeggiante che lo ha visto dominare il girone di andata. La formula del campionato non regala nulla alla prima classificata, ma premia la formazione che vincerà più scontri diretti tra le qualificate ai play off. Il Galatina ha tentato di conquistare una vittoria importante ai fini della classifica, ma ha dovuto cedere alla freddezza di Falcone, classe '94, che con il suo tiro ha deciso il finale. Sempre a 6 punti il vantaggio sulle seconde in classifica della Mens Sana Ciaurri Mesagne attesa nel nuovo anno a Manduria per la terza giornata di ritorno.

Ultimo aggiornamento (Giovedì 27 Dicembre 2012 06:24)

 

PostHeaderIcon SERIE D: LA 2^ GIORNATA DI ANDATA

Sabato, 22 dicembre 2012 
18:00     Anspi S.Rita Taranto -  U.S. San Pietro 84 : 64  
18:00     Cestistica Ostuni -  VIS Nova Messapica 79 : 49  
18:30     Mens Sana Ciaurri Mesagne -  Galatina 60 : 56  
Domenica, 23 dicembre 2012 
18:00     Pallacanestro Crispiano -  Basket School Martina 64 : 71  
19:00     Pallacanestro Lecce -  Action Now Monopoli 65 : 42

Ultimo aggiornamento (Domenica 23 Dicembre 2012 22:01)