PostHeaderIcon UNDER 13 ELITE

MENS SANA MESAGNE - AURORA BRINDISI = 30 - 0
 
MENS SANA MESAGNE: Pugliese G., Pugliese L., Vidali, Elia, Delle Grottaglie, Zingarello, D'Errico, Morleo, Faggiano, D'Ancona, Vangi, De Levrano. Allenatore: Enrico Curiale.
AURORA BRINDISI: Vadacca, Calcagni, Zacà, Licastro, Tasso, Minieri, Musarò, Piccinno, Gigante. Allenatore: R. Balsamo.
Parziali: 
Arbitri: Serse e Fontana.
 
A.POL.DIL.AURORA BRINDISI:perdita gara per 0-30 per partecipazione alla gara con un numero di atleti inferiore a quello prescritto [DOA 18/19]
 

PostHeaderIcon SERIE D

MENS SANA MESAGNE - CUS FOGGIA = 65 - 69
 
MENS SANA MESAGNE: Ciccarese 5, Perrucci, Passante 8, Scalera 4, Risolo P. 12, Risolo A. 9, Giorgio 5, Crovace 15, Pironaci 6, De Levrano 1. Allenatore: Luigi Santini.
CUS FOGGIA: Chiappinelli 18, Lioce 2, Padalino N. 9, Padalino E. 6, Vigilante 2, Carrillo P., Vuovolo 5, Carrillo M. 2, Dell'Aquila 25. Allenatore: P. Basile.
Parziali: 14-19 10-25 21-14 20-10
Arbitri: De Carlo e Quarta.
 
Diventa terra di conquista il palazzetto dello sport di Mesagne. Ancora un referto giallo per la Mens Sana Mesagne sempre sconfitta in casa durante la poule di promozione.  Come sette giorni fa a Corato, i mensanini pagano una avvio di gara disastroso. Apprezzabile la rimonta dopo il riposo lungo, ma insufficiente per portare a casa i due punti in palio. Ancora indisponibile Gualano per i padroni di casa, coach Santini manda in campo Ciccarese, Crovace, Scalera, Risolo P. e Risolo A. Il Cus Foggia invece schiera Chiappinelli, Lioce, Nicola Padalino e Dell'Aquila. Inizia in sordina la Mens Sana Mesagne e subito i cussini prendono in mano la partita. L'avvio mesagnese è tutto dei fratelli  Risolo, mentre tra gli ospiti Dell'Aquila fa subito capire che è la serata giusta, chiudendo il primo periodo con la tripla del 14-19. Nel secondo periodo Crovace e compagni crollano: difesa inesistente, palle perse  a quantità industriale e percentuali al tiro completamente insufficienti. Il Foggia svolge con attenzione il proprio compito, Dell'Aquila e Chiappinelli battono abbastanza facilmente la blanda difesa mensanina e al riposo lungo il Cus conduce 24-44.  Al rientro in campo finalmente si rivede la Mens Sana dei tempi migliori. La difesa diventa degna di questo nome e per i foggiani iniziano i problemi. Le triple di Crovace e Passante rigenerano la squadra, mentre sotto canestro i due Risolo e Scalera fanno la voce grossa. Alla fine del terzo quarto lo scarto tra le due formazioni si riduce a 45-58. I padroni di casa non mollano. Spinti da un tifo incessante, i ragazzi di coach Santini continuano a difendere forte e trovare buoni spunti in attacco. La tripla di passante a 1'49" dalla fine completa la rincorsa sul 63-63. Padalino E. del Foggia commette un'azione antisportiva nei confronti di Ciccarese, interviene energicamente Giorgio in difesa del compagno sotto gli occhi di tutti, ma gli arbitri, stranamente, non si accorgono di nulla. A questo punto la partita si ferma e gli arbitri invitano le squadre ad abbandonare il campo. Partita sospesa per oltre dieci minuti con i direttori di gara a chiedere lumi agli ufficiali di campo. Su suggerimento degli stessi,  vengono allontanati dal campo l'assistente del Mesagne Angelo Capodieci, completamente estraneo all'azione incriminata, Giorgio e due atleti per il Foggia Padalino E. e Vuovolo, anche quest’ultimo totalmente incolpevole. Con questa lunghissima sospensione dell'incontro, la Mens Sana perde il treno della rincorsa proprio sul più bello. Il finale della partita cambia ancora anche se Pironaci porta in vantaggio i padroni di casa  (65-63). I dauni sembrano ormai privi di energie, ma Crovace fallisce due tiri liberi, Dell'Aquila realizza agevolmente in penetrazione(65-65), Ciccarese mette sul ferro il tiro della probabile vittoria e Chiappinelli dall'angolo piazza la tripla del successo foggiano. Ancora una occasione persa per la Mens Sana Mesagne che ripete lo sciagurato finale della partita casalinga con il Maglie. Le partenze ad handicap dei biancoverdi in questa poule di promozione, sono diventate ormai una costante negativa per i mensanini. Totalmente negativa e insufficiente la prestazione dei due direttori di gara che  ha  scontentato tutti, pubblico, padroni di casa e ospiti rischiando di fare degenerare la contesa. Si allontanano così le prime posizioni della classifica per i ragazzi di coach santini con un girone di ritorno ancora da giocare. Il prossimo turno vedrà la Mens Sana Mesagne impegnata a Maglie, Domenica prossima alle ore 18:30.
 
 
SERIE D 2019 Santini
 

PostHeaderIcon SERIE D

LOCANDINA basket PLAY OFF CUS FOGGIA

 

PostHeaderIcon UNDER 14 ELITE

MENS SANA MESAGNE - NEW BASKET BRINDISI = 52 - 59
 
MENS SANA MESAGNE: De Levrano, Malvindi, Vasile, Campana, Urgese, Solito, Scalera, Antonacci, caropreso, Panico, Nacci, Zofra. Allenatore: Enrico Curiale.
NEW BASKET BRINDISI: Flores, D'Amato 4, Tomasini 6, Mazzone, D'Agnano 24, Longo, Scarambolo, Carparelli, Disansebastiano 13, Epifania, Guadalupi 13, Ribezzi,. Allenatore: L. Laghezza.
Parziali: 10-15 17-13 12-18 13-13
Arbitri: Iaia e Demauro.
 

PostHeaderIcon SETTORE GIOVANILE

Articolo Gazzetta settore giovanile 2019

 

PostHeaderIcon UNDER 15 ECCELLENZA - QUARTI DI FINALE

AURORA BRINDISI - MENS SANA MESAGNE = 49 - 57
 
AURORA BRINDISI: Epifani 2, Barbato 4, Massaro 2, Bavaro, Depalo, Rollo 1, Lipari 6, Arnaldo, Paciullo 2, Malerba 7, Ruggiero 12, Iunco 13. Allenatore: G. Leuzzi.
MENS SANA MESAGNE: Patrizio 29, Fanelli 5, Malvindi 3, Guadalupi 4, Campana, Mazzeo, Scalera 6, Padula, Panico M. 2, panico S., Rosato, Longo 8. Allenatore: Enrico Curiale.
Parziali: 12-9 19-9 13-21 5-18
Arbitri: Bartolomeo e Muri.
 
UNDER 15 ECCELLENZA 2019
 

PostHeaderIcon UNDER 18 PLATINO

MENS SANA MESAGNE - BASKET FASANO = 72 - 49
 
MENS SANA MESAGNE: Parisi, Scalera 14, Preite 3, Pesce 19, Falcone, La Corte, Campana 1, Murra, Perrucci 11, De Levrano 9, Salerno 5, Ciccarese 10. Allenatore: mauro Potenza.
BASKET FASANO: Cassano 2, Maggiulli 2, Genco 3, Vinci 19, Alò 3, Maiellaro 8, Castellano, De Caro 2, santoro 10. Allenatore: V. Consoli.
Parziali: 24-13 13-20 15-4 20-12
Arbitri: Mitrugno e Eramo.
 
 
Under 18 PLATINO 2019