Dal 4 al 6 giugno Taranto battezzerà “Basket Story On Tour”, la Mostra-Museo itinerante ideata dalla Fip per celebrare i 90 anni di vita, (unico ente che festeggia il novantesimo anno n.d.r),  e per supportare le attività sul territorio. Un track di circa 100 metri quadrati  completamente personalizzato conterrà la storia della Federazione attraverso immagini, video, cimeli, pubblicazioni  e sarà ospitato al centro della città. Quanto costa alle società questo interessantissimo tour? Contenimento ed ottimizzazione dei costi!

Il movimento cestistico pugliese scoppia di salute. Enel Brindisi, San Severo, Molfetta, Bisceglie per citare le più importanti. E siamo solo all'inizio!

Non sappiamo se è un abuso di potere oppure una vera e propria truffa. L'Olimpia Mesagne si iscrive e paga la regolare tassa al Join The game. L'iscrizione da diritto alle quattro double-face per le ragazze iscritte così come avviene in tutta Italia. FIP Brindisi, tanto per non cambiare, non ha fornito le canotte nonostante la richiesta formale. Probabilmente le quattro canotte saranno modificate per formarne una che isso indosserà questa estate mentre rinfrescherà le sue stanche membra.

Sempre puntuale FIP Puglia. In occasione della gara dei play out di C regionale San Vito - Quelli che Brindisi, il comitato regionale ha riportato come campo di gioco, sul suo sito ufficiale, il Palazzetto dello sport di Via Don Milani Zona 167 a San Vito dei Normanni. Peccato che a quell'ora si disputava un allenamento di pallavolo, mentre la partita si giocava a Ostuni.

Geniale la trovata di obbligare 10 giocatori a referto nei campionati U13 e U14. Lo scopo era quello di obbligare le società a intensificare il reclutamento. Il risultato è stato catastrofico. Alcune società non si sono iscritte, mentre altre sono state costrettre a subire sconfitte a tavolino. Nessuno mette in preventivo i catechismi, le patenti europee, i corsi di musica, facebook e il primo scooter o la prima fidanzatina. Ma in che mondo vivono?

La regola dei 10 atleti a referto nei campionati U13 e U14, oltre a produrre una serie interminabili di 20 a 0, alla quarta volta la società è costretta (aimè) a pagare la bellezza di € 480,00, secondo regolamento FIP.  E io pago!

 

Ancora non è chiaro se i campionati giovanili obbligatori devono essere disputati per sesso. Se la Mens Sana Mesagne disputa il campionato maschile di serie C, può effettuare i campionati giovanili obbligatori nel settore fenmminile?

Finito da un pezzo il campionato di serie B femminile, non si hanno notizie sui futuri sviluppi. Che fine faranno le sei squadre promosse in B nazionale? Che fine faranno le altre? Insomma sempre la massima trasparenza!

Mentre oggi si dsiputa l'ultima giornata della fase regionale dal campionato Under 17, FIP Puglia non ha ancora comunicato giorni e luogo delle finali regionali.

Eccezionali alcuni siti internet di certe società sportive. Pronti a pubblicare risultati e resoconti in caso di vittorie e lentissimi negli aggiornamenti quando arrivano le sconfitte.