MENS SANA MESAGNE - BASKET CEGLIE = 87 - 53

MENS SANA MESAGNE: Capodieci, Sicilia 2, Iaia 3, Gualano 14, Iunco, Calò 29, Pastore 4, Cavallo 6, Murra 14, Giorgio 15, Rosato. Allenatore: Angelo Greco.
BASKET CEGLIE:
Silibello 4, Nannavecchia 5, Romanelli 4, Argentiero 1, Laneve 4, Fragnelli 4, Vitale 14, Suima 13, Albanese, Chiardi, Scarafilo, Allenatore: S. Suma.
Parziali: 23-14 16-16 18-15 30-8
Arbitri: Sancilio A. e Lopez di Brindisi.

Passa in finale la Mens Sana Mesagne al termine di una gara vinta solo nell'ultimo quarto. Il Ceglie, alla quinta partita con i mensanini quest'anno, approfitta dell'apatia dei mesagnesi e parte con un 2-7 spinta da un Vitale in gran spolvero. Il Mesagne difende male e attacca con poca lucidità, coach Greco manda in campo Cavallo, classe 97, e finalmente Calò e compagni trovano il primo allungo. Il primo quarto termina sul 23-14. Il secondo tempo si gioca con un sostanziale equilibrio, il Mesagne continua a essere molle in campo, mentre i cegliesi risultano più concentrati e il secondo quarto termina sul 39-30. Nel terzo tempo continua l'equilibrio tra le due squadre, il Ceglie lotta su tutti i palloni, Iaia e Pastore lasciano troppi rimbalzi agli avversari. In campo Giorgio, classe 97, e un ritrovato Murra chiudono il terzo tempo sul 57-45. Nell'ultimo tempo il Ceglie cede di schianto, aumenta la pressione difensiva del Mesagne che in attacco non sbaglia più niente. Calò e Giorgio diventano determinanti e la Mens Sana Mesagne chiude in scioltezza l'incontro. Onore al Ceglie che ha lottato su ogni pallone non meritando lo scarto finale troppo severo per quello dimostratoin campo.

La Mens Sana Mesagne affronterà in finale, Martedì alle ore 18:00 a Carovigno, l'Invicta Brindisi. La formazione brindisina ha battuto il Francavilla 71-68.