Riportiamo la lettera a firma del presidente della N.P. Nardò Carlo Durante e indirizzata alla FIP Puglia. "Per chi non lo sapesse siamo una societa' violenta , abbiamo un pubblico violento e maleducato. Questo e' emerso dai provvedimenti che la Federazione ha preso nei nostri confronti (tre giornate di squalifica al campo di gioco n.d.r.). Pero' a questo punto credo sia giunto il momento di mettere in evidenza alcune cose che forse questa Federazione non ha tenuto in considerazione, o meglio non ha voluto tenere in considerazione. Una domanda, fossi la Federazione me la porrei: perche' queste cose succedono solo ed esclusivamente con arbitri di Brindisi? La risposta mi sembra scontata e semplice: sono talmente sopravvalutati che si sentono unici conoscitori delle regole del basket, risultando poi incompetenti, arroganti e attori principali di un sistema che dovrebbe vederli solo coprotagonisti. Questa situazione l'abbiamo piu' volte messa in evidenza a chi di dovere, e non mi sembra giusto che chi ha la responsabilita' di poter giudicare se promuoverli o bocciarli dia sempre la solita risposta. "purtroppo e' questo il materiale di cui disponiamo" non tenendo presente che in definitiva siamo sempre noi societa' a dover pagare per il protagonismo di questi personaggi che fanno male al mondo del basket, che mai come in questo momento ha bisogno di persone umili e competenti. Ci siamo stancati di essere considerati come polli da spennare o come ultimo ingranaggio di un sistema che sopravvive solo grazie a tutte le societa' e che tra multe, tasse gara ecc. fanno si che il giocattolo non si rompa". Nuova Pallacanestro Nardo' Di seguito la risposta  della Sig.ra Margaret Gonnella, presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Sezione Puglia. "Mi dispiace, ma non accetto quanto riportato nella mail anche alla luce della telefonata intercorsa tra la sottoscritta e il presidente, Sig. Carlo Durante in occasione della partita con il Trani: fare un'invasione di campo con 28 punti di vantaggio significa non aver rispetto della propria società e gli arbitri non c'entrano nulla. A questo punto mi sento di poter dire che dovrete rivalutare il vostro senso sportivo". - Margaret Gonnella - Presidente F.I.P. PUGLIA.  Cosa mai significherà "dovrete rivalutare il vostro senso sportivo" resta un mistero come i bilanci economici di FIP Puglia!