L’Associazione sportiva Mens Sana Mesagne rende noto che l’atleta Rosato Antonio Gianni (foto), nato nel 1995,  è stato trasferito a titolo definitivo all’Enel Brindisi, società partecipante al massimo di ie A. Dopo il trasferimento qualche anno fa di Livio Iaia all’Armani Jeans Milano e Stefano Potì, prima a Siena e adesso titolare in serie B con la Pallacanestro Lucca, un altro ragazzo proveniente dal settore minibasket e giovanile mensanino raggiunge il più importante palcoscenico della pallacanestro italiana. Continua così la tradizione della società mesagnese la quale riesce a sfornare piccoli campioni che, oltre a vincere con la Mens Sana i campionati giovanili, sono capaci di proiettarsi nel basket che conta. “E’ la prima volta che un nostro giovane atleta – afferma il responsabile del settore giovanile Gianfranco Mellone – non deve emigrare in una squadra del nord per affermarsi. Collaborare con l'Enel Brindisi è per noi motivo di orgoglio ed è la conferma della bontà del lavoro che si effettua nel nostro settore giovanile, come i dieci titoli regionali giovanili conquistati negli ultimi dieci anni testimoniano. Ci priviamo di uno dei migliori elementi del nostro settore giovanile e siamo certi che con  l’Enel Brindisi Antonio avrà un’ulteriore importante occasione per crescere tecnicamente e raggiungere risultati ambiziosi. Intanto noi continuiamo a programmare il nostro futuro, con la ripresa dell’attività del nuovo anno che vedrà l’inizio della preparazione per il settore giovanile il 31 agosto”.  Antonio Rosato è stato convocato a Cisternino da coach Perdichizzi in ritiro con la formazione che parteciperà al Campionato di Lega A. Anche la prossima stagione sportiva la Mens Sana Mesagne parteciperà a tutti i campionati giovanili con  la presenza di Allenatori e Istruttori qualificati: Angelo Greco si occuperà degli Under 19 e Under 17, Antonio Scoditti seguirà gli Under 15, Giacomo Leuzzi  allenerà gli Under 14 mentre Angelo Capodieci gli Under 13 e gli Esordienti. Intanto il Consiglio direttivo della Mens Sana Mesagne ha deciso per il terzo anno consecutivo che saranno effettuati Corsi di minibasket completamente gratuiti, senza iscrizione, assicurazione o quote associative, per i nati dal 1999 al 2004.

Questo è quanto scrive il mitico Pompeo Barbiero, giornalista brindisino,  corrispondente di Senzacolonne e telecronista, circa il trasferimento di Antonio Rosato all'Enel Brindisi: "Complimenti in gran quantità a Gianfranco Mellone e alla sua Mens Sana Mesagne, che ha sfornato un altro gioiello con il giovanissimo Antonio Rosato, un play appena 15enne. Ma i miei complimenti vanno oltre questa semplice annotazione di cronaca. Noto con gran piacere che si è dato un nuovo corso ai rapporti tra Brindisi e le città limitrofe, i cui giovani virgulti debbono restare possibilmente nell'alveo del proprio ambiente di vita, senza migrare in territori lontani dai propri affetti. Auguri, allora, al giovane Rosato, che farà parte dell'Enel Brindisi in serie A nel prossimo campionato. Questa è una notizia che farà gran piacere agli sportivi brindisini, al contrario di quella di alcuni giorni fa, quando abbiamo appreso che l'Aurora Brindisi dell'ottimo Gianfranco Patera girerà alla MPS Siena tutti i suoi giovani emergenti. Non si poteva proprio fare di meglio, non si poteva trovare un accordo anche con questa bella società che sforna tanti piccoli talenti ?"