Presenza costante a Monopoli, al raduno degli arbitri pugliesi, di capo e sottocapo fippaioli. Ovviamente presenza anche a pranzo, presumiamo con il conto a carico del Comitato regionale.  E io pago!

Sempre a proposito del raduno pre campionato, sono stati invitati gli allenatori dei campionati di serie D e C regionale. I presenti si contavano su una mano. La causa delle assenze potrebbe essere la noiosa lezione tecnica, autocelebrativa e con il piglio del professorino dell'istruttore. La noia, l'autocelebrazione e il piglio del professorino vengono riportate tra le voci della nota spese.

Gradiremmo sapere se FIP Puglia ha saldato le spettanze degli arbitri relative al campionato dello scorso anno. Gradiremmo sapere anche se i già lauti rimborsi spese saranno leggermente aumentati. Rimborsare € 25,00 per una gara di serie C regionale, campionato che solo in tasse gare costa alle società € 200,00, è vergognoso senza parlare dei famosi nove euro per una gara giovanile. Un pranzo, un libro, una Azzurrina e un viaggio a Roma  in meno, potrebbero portare altre risorse per gli zufolatori pugliesi.

E a proposito di Azzurrina, la FIP Puglia, dopo i "sorprendenti" risultati degli ultimi anni, ha cambiato il Referente. Nel senso che ha cambiato solo l'ordine degli addendi (e come spiega l'aritmetica, il risultato è sempre uguale.......vedremo): possibile che in Puglia non ci siano altri allenatori che si interessano di basket femminile? Pagliara di Brndisi? Mazzilli o Mangione di Corato? De Cata di Foggia? Greco di Mesagne? Cuomo di S. Pietro? Capozziello ancora di Brindisi?  Valenzano di Bari?